Perché scegliere un videocitofono wireless

Perché scegliere un videocitofono wireless

4.3/5 - (4 votes)

Il videocitofono wireless è sempre più scelto fra i sistemi di sicurezza per proteggere l’incolumità delle persone che sono in casa. Un videocitofono di questo tipo è composto di due elementi. Uno di questi è la pulsantiera esterna, che serve a chiamare l’unità abitativa. L’altro elemento è costituito dall’apparecchio acustico, che si trova all’interno della casa e che permette non soltanto di parlare, ma attraverso un’immagine visualizzata di identificare anche la persona che è all’esterno dell’abitazione. Attraverso un pulsante interno si può poi decidere di aprire il cancello pedonale o eventualmente il passo carrabile. L’immagine di chi è alla porta viene proiettata su un piccolo monitor.

La scelta del videocitofono wireless

Come fare a scegliere il videocitofono wireless migliore? Sul mercato ne esistono diversi tipi e modelli e sicuramente, per scegliere quello che fa più al caso nostro, dobbiamo sapere quali sono le nostre esigenze di utilizzo.

Inoltre possiamo scegliere anche tenendo conto della struttura e della grandezza della nostra abitazione. Per esempio, se abbiamo una casa abbastanza grande, avremo anche l’esigenza che il nostro videocitofono wireless possa collegarsi anche su diversi dispositivi mobili, in modo da poterlo utilizzare anche quando siamo distanti dall’unità centrale.

A questo proposito è sempre bene verificare la compatibilità del videocitofono scelto e delle sue app con i dispositivi mobili che utilizziamo solitamente in casa.

L’installazione del videocitofono

Per quanto riguarda l’installazione, possiamo distinguere i videocitofoni wireless ad incasso o a parete. Queste caratteristiche che riguardano l’installazione del videocitofono scelto valgono sia per le componenti interne che per quelle esterne.

Ecco perché bisogna sempre verificare (ed è questo un elemento da valutare) la presenza di vani o di pareti vicino al portone o al cancello. L’installazione di un videocitofono wireless risulta sicuramente meno invasiva rispetto a quella che potrebbe essere con i dispositivi con fili.

Inoltre non bisogna dimenticare che solitamente i videocitofoni sono molto curati anche dal punto di vista estetico. Questo permette infatti di scegliere un modello più facilmente abbinabile allo stile di arredamento che abbiamo scelto per la nostra casa.

A volte c’è anche la possibilità di installare più postazioni all’interno della casa, oltre all’unità centrale, per una gestione più comoda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.