Telecamere Wi-Fi a batteria: le caratteristiche e l’installazione

Telecamere Wi-Fi a batteria: le caratteristiche e l’installazione

Rate this post

L’installazione di un sistema di videosorveglianza non fa altro che aumentare il grado di protezione della nostra abitazione. A questo proposito possono risultare molto utili anche le telecamere Wi-Fi a batteria. Questi dispositivi hanno il vantaggio di essere molto facili da installare e poi, ricorrendo ad esse, si ha la possibilità anche di risparmiare, perché non costano affatto molto. Ma come scegliere la giusta telecamera a batteria? Intanto bisogna considerare alcuni aspetti tecnici particolarmente importanti, che poi costituiscono le caratteristiche standard che sono tipiche della maggior parte dei modelli. Vediamo quali sono queste caratteristiche e scopriamo come installare le telecamere Wi-Fi a batteria.

Le caratteristiche delle telecamere Wi-Fi a batteria

In genere le telecamere Wi-Fi a batteria hanno sempre il vantaggio di presentare una risoluzione Full HD delle immagini. Sono dei dispositivi molto precisi, perché sono dotati di sensori di movimento in grado di evitare frequenti falsi allarmi.

Questi sensori di movimento, che potremmo definire intelligenti, sono tarati soltanto per reagire al movimento degli individui o al limite soltanto di animali di grossa taglia.

I LED infrarossi hanno teoricamente una portata nominale di 20 metri. Tuttavia bisogna considerare anche da questo punto di vista la presenza di eventuali fonti di luce che possono illuminare l’area durante la notte. In genere quasi tutti i modelli sono dotati di audio bidirezionale.

Come installare una telecamera Wi-Fi a batteria

Ci sono delle differenze nell’installazione di una telecamera a batteria rispetto alle esigenze richieste dagli altri modelli con filo. Quando si scelgono dei modelli cablati ci possono essere delle difficoltà nel far passare i fili di alimentazione. Tuttavia questi modelli una volta posizionati non dovrebbero più creare grossi problemi.

Di contro i modelli a batteria sono facili nell’installazione, anche più facili rispetto ai modelli con fili. Però è da tenere presente che di tanto in tanto queste telecamere con batteria devono essere tolte dalla loro sede per essere sottoposte a ricarica.

Quindi nel loro posizionamento bisogna tenere conto anche di questa esigenza, in modo che non siano troppo difficili da raggiungere. In ogni caso però è bene posizionarli in punti poco visibili, per ridurre le possibilità che vengano individuati da malintenzionati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.