Allarme nebbiogeno: come funziona e quali sono i vantaggi

Allarme nebbiogeno: come funziona e quali sono i vantaggi

4.3/5 - (6 votes)

Un sistema particolarmente efficace in termini di sicurezza è sicuramente costituito dall’allarme nebbiogeno. Si tratta di un dispositivo frutto delle tecnologie più moderne. La sua funzione, oltre a quella di ridurre il rischio di intrusioni, è anche quella di dare la possibilità di intercettare più facilmente il malintenzionato che si introduce nella nostra abitazione o nella nostra attività commerciale. Già il nome stesso di antifurto nebbiogeno dovrebbe dare l’idea di che cosa si tratta, ma vediamo più dettagliatamente che cosa si intende per allarme nebbiogeno.

Che cos’è l’allarme nebbiogeno

L’allarme nebbiogeno è un dispositivo ideato, progettato e realizzato per impedire i furti. Nel momento in cui i sensori intercettano la presenza di una terza persona non autorizzata all’interno dell’ambiente protetto, come può essere la casa o un negozio, immediatamente il dispositivo emette una nebbia molto intensa, in modo che il ladro non abbia la possibilità di vedere tutto intorno.

Nel momento in cui il ladro non può più orientarsi, vengono ridotte al minimo le probabilità di portare a termine il colpo. Mentre il ladro cerca di orientarsi e di riuscire a trovare una via di fuga, può essere intercettato subito dall’arrivo tempestivo delle forze dell’ordine o del proprietario dell’abitazione, cogliendo così il malintenzionato mentre sta commettendo il reato.

Come funziona il sistema di antifurto nebbiogeno

La nebbia all’interno del sistema non è presente in forma gassosa, ma in forma liquida. Il nebbiogeno funziona tramite una caldaia e una sacca che contiene il fluido nebbiogeno che è composto da una miscela di acqua e glicole.

Quando viene collegato all’alimentazione elettrica, il sistema fa in modo che la caldaia si possa riscaldare, arrivando ad una temperatura che supera anche i 350 gradi. Quando si attiva l’allarme, che è messo in funzione dalla centralina dell’antifurto, il fluido nebbiogeno passa alla caldaia, subendo uno sbalzo termico e trasformandosi in vapore. In pochi secondi la nebbia satura il locale e riesce a perdurare per diversi minuti.

Ci sono diversi vantaggi dall’uso dell’allarme nebbiogeno, soprattutto in termini di velocità, di facilità di installazione e di efficacia di questo tipo di sistema di sicurezza. Naturalmente il fumo emesso dal nebbiogeno è atossico per le persone o per gli animali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.