Sensori di movimento da esterno: installazione e funzionamento

Sensori di movimento da esterno: installazione e funzionamento

5/5 - (2 votes)

Proteggere la nostra abitazione è sempre fondamentale, anche tenendo conto delle possibilità che ai malintenzionati risultano più semplici per accedere al nostro spazio domestico. Naturalmente il pericolo potrebbe essere più elevato se consideriamo il caso di un’abitazione isolata, ma l’aspetto della sicurezza non è da trascurare nemmeno se abbiamo un immobile in città, in un luogo circondato da altre abitazioni. Per attuare una maggiore protezione può essere essenziale installare dei sensori di movimento da esterno, che possono rendere sicura la casa da eventuali intrusioni da parte di terzi.

I kit di allarme con sensori di movimento

In genere questi sensori sono venduti insieme agli impianti di allarme per la casa. Stiamo parlando proprio dei sistemi antifurto che garantiscono il completo controllo dell’abitazione, anche quando non siamo fisicamente presenti all’interno della casa, perché ad esempio ci troviamo lontani per lavoro o per una vacanza.

I sensori di movimento permettono di effettuare una precisa rilevazione del passaggio di un soggetto in uno specifico punto all’esterno della casa. Questi sensori in realtà possono avere anche altre funzioni, perché spesso vengono venduti con l’opportunità di un posizionamento nei cancelli elettrici o per permettere l’accensione del sistema di illuminazione all’esterno della casa.

I sensori wireless

Esistono varie tipologie di sensori di movimento, come quelli che funzionano senza fili. Stiamo parlando dei sensori wireless, che non hanno la necessità di essere collegati con fili. In molte situazioni possiamo trovare queste componenti anche venduti in kit di allarme, con sensori che possono essere collocati nei punti che maggiormente vogliamo sottoporre a controllo.

Questi kit antifurto in genere non contengono soltanto i sensori di movimento da esterno, ma mettono a disposizione dell’utente anche la centralina, che consente di svolgere una perfetta comunicazione con uno smartphone oppure di procedere con l’attivazione dell’allarme in caso di necessità.

Come installare i sensori

Ma come avviene l’installazione di questi sensori di movimento da esterno? Si tratta di prodotti molto semplici da installare, che possono essere sistemati in modo molto facile.

È opportuno fare comunque uno schema relativo all’installazione, per comprendere preventivamente quali sono i punti della casa che necessitano di maggiore attenzione e nei quali sarebbe utile, di conseguenza, collocare dei sensori di questo tipo per la sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.