Kit allarme per casa senza fili: cos’è e quali sono i vantaggi

Kit allarme per casa senza fili: cos’è e quali sono i vantaggi

Rate this post

Molti si preoccupano di uscire di casa perché pensano che potrebbero essere vittime di un furto messo in atto nella loro abitazione durante la loro assenza. Il problema si può risolvere dotandosi di un kit allarme per casa senza fili. C’è una falsa convinzione, secondo la quale gli antifurti senza fili non offrirebbero delle prestazioni performanti come quelli cablati. È una falsa convinzione, abbiamo detto, perché le moderne tecnologie adottate dai sistemi di sicurezza riescono a proteggere in maniera efficace anche nel caso si utilizzi un antifurto senza fili. In commercio esistono dei kit già predisposti che sono facili da installare e che vengono incontro alle esigenze di molti utenti.

Che cos’è un antifurto senza fili

I kit di allarme per casa wireless utilizzano dei sensori che sono alimentati a batteria e che sono in grado di comunicare con una centralina di solito tramite segnali Wi-Fi, anche se a volte viene sfruttato anche il Bluetooth.

L’antifurto wireless, come abbiamo detto già precedentemente, è molto facile da installare. Infatti, essendo wireless, quindi non presentando dei fili, non sono necessarie nemmeno specifiche opere murarie per installarlo.

Un suo punto di forza consiste nel fatto che si può estendere. Infatti al tuo antifurto puoi aggiungere altri sensori, a seconda delle tue necessità che subentrano nel corso del tempo.

Se per esempio dovessi cambiare casa, è facile rimuovere un antifurto senza fili e portarlo con te nell’altro tuo appartamento.

Perché è conveniente acquistare un kit allarme senza fili per la casa

L’antifurto wireless è strutturato, per le sue caratteristiche tecnologiche, come un sistema intelligente, in modo da realizzare una connessione smart.

Anche per questo motivo e soprattutto per questa ragione conviene davvero acquistare un antifurto wireless. Infatti come sistema intelligente esso si collega al tuo smartphone o al tuo tablet e puoi essere avvisato anche quando viene attivato l’allarme. Attraverso il tuo telefono puoi controllare la casa anche quando sei lontano.

Puoi collegare anche delle videocamere, sensori per porte e finestre, sensori di movimento oppure puoi collegare per esempio altri dispositivi della casa, come le luci o il televisore, in modo da controllare tutti questi elementi anche a distanza da remoto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.