Antifurto casa: quale scegliere?

Antifurto casa: quale scegliere?

Rate this post

La necessità di dotarsi di un antifurto per la protezione della casa è ormai diventata indispensabile. L’esigenza di sicurezza è molto sentita, soprattutto perché, come indicano le ultime analisi a questo riguardo, si riscontra un aumentato numero di furti negli appartamenti e presso le attività commerciali. Per scegliere un antifurto per la casa o per il tuo negozio puoi trovare tante opportunità, visto che esistono in commercio tante tipologie di prodotti che possono fare al caso tuo. Ma quale antifurto scegliere, anche per la casa? Ti diamo alcune indicazioni a questo proposito.

È meglio un antifurto con o senza fili?

Per orientarti nella scelta migliore devi innanzitutto sapere che esistono due tipologie di antifurto, quelli con i fili e quelli senza fili. Qual è meglio scegliere? Molti siano convinti che l’antifurto wireless non garantisca un’efficienza così elevata come quella che può essere assicurata da un antifurto cablato.

In realtà non è affatto così, perché le ultime tecnologie sono molto innovative anche per quanto riguarda i sistemi senza fili e quindi riescono a garantire un elevato grado di sicurezza.

È chiaro che per gli antifurti con fili devi tenere in considerazione anche la possibilità di dover realizzare delle opere murarie per far passare i cavi. Gli antifurti wireless invece sono molto più facili da installare e, grazie alla tecnologia anti-jamming e ad una comunicazione su due frequenze, evitano possibili interferenze.

La possibilità di espandere l’antifurto

Molti si chiedono, dovendo scegliere un antifurto per la casa, se hanno poi la possibilità, dopo una fase iniziale, di espandere il sistema collegando altri dispositivi di sicurezza. La risposta in questo senso non può che essere affermativa, perché in genere i sistemi moderni sono piuttosto flessibili e versatili.

Quindi in qualunque momento, scegliendo bene, puoi ampliare il tuo sistema di protezione per la casa aggiungendo per esempio degli altri sensori o dispositivi come le videocamere oppure le sirene.

Esistono anche degli ottimi kit antifurto che sono già predisposti per offrire dei sistemi misti, con cavi e wireless, in modo da adattarsi alle singole esigenze. Per esempio alcuni modelli danno l’opportunità di impiegare i sistemi wireless per sorvegliare il giardino e le componenti cablate per le zone interne della casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.